GDPR e privacy, incontri nelle sedi CNA del vicentino

Stasera al via GDPR. Vediamoci chiaro, rassegna di incontri gratuiti e aperti alle imprese che vogliono arrivare con le carte in regola alla scadenza del 25 maggio

gdpr privacy cna vicenza

GDPR. Se non avete mai sentito questa sigla prima d’ora vi conviene iniziare a preoccuparvene. Perché la General Data Protection Regulation è il nuovo standard normativo che sarà adottato a breve dall’Unione Europea per il trattamento dei dati personali.

E presto, molto presto, vi ci dovrete fare i conti. Il regolamento, il cui nome tecnico è UE 2016/679 è stato approvato ad aprile del 2016 ed entrerà in vigore in tutto il vecchio continente dal prossimo 25 maggio 2018. Da quel giorno andrà ufficialmente in pensione il vecchio codice della privacy vigente tuttora in Italia, e per chi non si adegua saranno sanzioni.

GDPR, benvenuti nell’era della Data Economy

Il GDPR è arrivato a mettere ordine in tutto il territorio dell’Unione Europea all’interno di una questione di vitale importanza per l’economia dei nostri giorni. I dati sono infatti la materia prima su cui si basano le nuove tecnologie di mercato .

Ecco perché possiamo dire di essere entrati nella cosiddetta Data Economy. L’informazione, quindi il dato, è potere. E così ecco spiegata la scelta di arrivare alla GDPR, cioè la standardizzazione della politica di data protection. Anche per evitare che tra un Paese e l’altro sussistessero regole in grado di agevolare o danneggiare qualcuno a seconda della posizione rispetto allo stesso confine.

E vale per tutti quelli che trattano dati personali. Cioè enti pubblici ma anche imprese di qualsiasi settore o dimensione. Nessuno escluso quindi.

Tutti trattiamo dati personali

La cosa riguarda certamente anche te e la tua impresa. O quella per cui lavori. Questo perché tutti trattiamo dati personali. Abbiamo database con i nostri clienti, i clienti prospect, la lista dei fornitori, o banalmente quella dei dipendenti. Sono dati che con la nuova GDPR assumono un valore non tanto legato ai loro diretti proprietari, ma proprio per quello che sono: una “moneta” in grado di generare opportunità di mercato. Che il legislatore intende quindi porre sotto un controllo giuridico, per evitare illeciti e tutelare tutti.

Con il regolamento europeo quindi cambia in particolare questo: il dato diventa un processo aziendale che viene tracciato in tutte le fasi, dalla raccolta, alle modalità di utilizzo fino alla sua eventuale cancellazione.

Vediamoci chiaro. Gli incontri

Per arrivare con le carte in regola ci sono diverse cose da fare. Cose che variano da impresa a impresa perché dipendono dalle dimensioni e dalle caratteristiche stesse di mercato. Questo anche perché, come detto, non si tratta solo di una chek-list di azioni ma di una serie di nuove procedure da far “entrare” nella filosofia aziendale di tutti i giorni.

Per aiutare le imprese a orientarsi al meglio, CNA Vicenza ha scelto di lanciare una serie di convegni gratuiti e aperti a tutti nelle principali sedi del vicentino, dal titolo GDPR. Vediamoci chiaro, al via da stasera nella sede di Thiene.

I contenuti saranno curati e illustrati dagli esperti dell’area legale e privacy della rete CNA.

Per partecipare basta registrarsi alla data d’interesse nel calendario sul sito di CNA Vicenza

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *