Impactscool, la “scuola di futuro” atterra a Vicenza con CNA

Impactscool Vicenza

Giovedì 7 novembre a Palazzo Trissino inaugura il Future Hub vicentino del progetto. Presente la fondatrice Cristina Pozzi, Young Global Leader 2019. Evento gratuito, registrati adesso.

Impactscool, impresa sociale che si occupa di formazione e divulgazione scientifica sugli impatti delle tecnologie emergenti e sul futuro, inaugura l’Impactscool Future Hub Vicenza presentandolo alla città giovedì 7 novembre dalle 18.30, a Palazzo Trissino di Corso Andrea Palladio 98, a Vicenza.

 

Registrati gratis

 

Il futuro è open source. Viaggio tra tecnologie emergenti e innovazione” è il titolo dell’incontro, gratuito e aperto al pubblico, organizzato in collaborazione con CNA Vicenza e Digital Innovation Hub, con il patrocinio del Comune di Vicenza e il sostegno dell’Ente bilaterale artigianato veneto, EBAV, e inaugura le attività della sezione vicentina di Impactscool, che si pone l’obiettivo di creare sul territorio una maggiore consapevolezza sui cambiamenti in atto e di stimolare una riflessione sul futuro della nostra società, attraverso attività e incontri rivolti a tutta la cittadinanza da realizzarsi nei prossimi mesi.

 

Ospite e relatrice dell’evento del 7 novembre sarà Cristina Pozzi, Amministratore delegato e co-fondatrice di Impactscool, nominata tra gli Young Global Leader del World Economic Forum (2019-2024). Cristina si definisce una Future Maker, un’attivista che mira alla divulgazione del futuro e della riflessione etica sulle nuove tecnologie emergenti. Cristina ha un passato imprenditoriale di successo ed è investitrice, advisor e mentor di numerose start-up a livello nazionale e internazionale.

L’Impactscool Future Hub di Vicenza è coordinato da Nicholas Chilese, Future Activist di Impactscool, e formato anche da Klajdi Pohumi e Angelo Cisotto, tutti vicentini.

 

Registrati gratis

 

“Con questo primo evento – spiega Nicholas Chilese – presenteremo alla città la mission di Impactscool e dell’Hub di Vicenza, che vuole essere per il territorio un punto di incontro per la discussione e riflessione sull’impatto delle nuove tecnologie e sul futuro per tutta la comunità. Un’attività coadiuvata dal prezioso supporto della pubblica amministrazione, di CNA e di altri enti locali che credono nell’iniziativa e che ci aiuteranno a raggiungere più persone possibili”.

I partner. L’evento è reso possibile grazie alla collaborazione di CNA Vicenza, che da subito ha sposato la mission di Impactscool e deciso di offrire il suo contributo all’organizzazione dell’evento.

 “La cultura della digitalizzazione – spiega Giulia Guatta, a nome del Digital Innovation Hub di CNA – deve partire dalle persone. Sono i cittadini digitali che creano imprese e professioni digitali. Per questo abbiamo scelto di sostenere un evento trasversale, che parla a tutti nella lingua del futuro, con la consapevolezza che solo insieme possiamo promuovere un modello di 4.0 inclusivo, sostenibile e duraturo. Cioè i tre pilastri portati avanti dal nostro Digital Innovation Hub”.

 

Registrati gratis

 

Chi è Impactscool

Impactscool. Fondata nel 2016 da Cristina Pozzi e Andrea Dusi, imprenditori e angel investor di diverse startup ad alto contenuto tecnologico italiane e internazionali, Impactscool organizza attività di formazione e divulgazione su tematiche legate al futuro, all’innovazione e alla comprensione delle tecnologie emergenti e dei loro impatti sulla società. Da inizio 2017 a oggi, Impactscool ha formato oltre 19.000 persone in più di 330 eventi rivolti a studenti, cittadini e aziende.

Gli Impactscool Future Vision Hub sono community locali di volontari che organizzano eventi gratuiti aperti a tutti, volti alla divulgazione delle tecnologie emergenti e alla diffusione di una riflessione strutturata sul futuro.

Gli Impactscool Future Hub, infatti, nascono dall’esigenza di dare, a sempre più persone, gli strumenti necessari ad avere una visione e una prospettiva lungimirante sul futuro.

Durante gli appuntamenti organizzati dagli Hub locali di Impactscool si parla di futuro e tecnologie emergenti, per stimolare il dibattito e lo spirito critico e guidare il cambiamento in atto verso il migliore dei futuri possibili.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button