Investi in consulenza digitale, metà te la paga la Camera di Commercio

Al via il nuovo bando per la digitalizzazione delle Pmi. Contributi del 50% su spese fino a 10 mila euro in servizi per l’introduzione di software e nuove tecnologie. Domande dal 10 settembre

Bando digital CCIAA Vicenza

Gli investimenti digitali delle imprese vicentine adesso possono costare la metà, grazie al nuovo bando digitalizzazione della Camera di Commercio di Vicenza. Chi intende acquistare percorsi di consulenza legati a nuovi software, macchinari e nuove tecnologie in ottica 4.0 può ricevere un contributo del 50% delle spese sostenute.

Voucher fino a 5 mila euro

Il bando 2019 prevede un rimborso del 50% delle spese sostenute. La spesa minima dev’essere di almeno 2 mila euro, con tetto massimo fissato invece a 10 mila. I contributi quindi variano in un range dai 1000 ai 5 mila euro.

A chi è rivolto il bando

Possono partecipare tutte le MICRO PICCOLE E MEDIE IMPRESE (MPMI) con sede nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Vicenza, di tutti i settori economici del territorio, in regola con i requisiti di partecipazione.

Cosa si può acquistare

Gli interventi devono riguardare almeno uno dei seguenti ambiti:

  • Soluzioni per la manifattura avanzata e manifattura additiva
  • Realtà aumentata, virtual reality, simulazione
  • Integrazione verticale e orizzontale
  • Industrial Internet e IoT
  • Cloud, cybersicurezza e business continuity
  • Big Data e Analytics
  • Soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della supply chain, della logistica e della gestione delle relazioni con i diversi attori (es. sistemi che abilitano soluzioni di Drop Shipping, di “azzeramento di magazzino” e di “just in time”)
  • Software, piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio
  • Intelligenza Artificiale
  • Blockchain
  • Sistemi di e-commerce
  • Sistemi di pagamento mobile e/o via Internet, Fintech
  • Sistemi EDI, Electronic Data Interchange
  • Georeferenziazione e GIS
  • Tecnologie per l’in-store customer experience
  • RFID, barcode, sistemi di tracking
  • System integration applicata all’automazione dei processi

Spese ammesse

Le spese per le quali è possibile ottenere il contributo riguardano le seguenti attività:

  • servizi di consulenza, relativi a uno o più ambiti di cui sopra
  • servizi funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti elencate, solamente se l’acquisto di tali servizi è effettuato congiuntamente con l’acquisto di servizi di consulenza (tipo sistemi di connettività a banda ultralarga, licenze software, ecc…)

Le spese possono essere sostenute a partire dal 10 settembre 2019 (ma comunque non prima della data di presentazione della domanda) fino al 30 giugno 2020.

Tempi

Le domande potranno essere presentate con il modulo telematico che sarà disponibile sul sito della Camera di Commercio dalle ore 10 del 10 settembre 2019 alle ore 21 dell’11 novembre 2019.

La graduatoria degli ammessi sarà disponibile dal 20 gennaio 2020.

Sei interessato? Contattaci!

I consulenti CNA Vicenza sono a disposizione delle aziende interessate, per supportarle nella valutazione dei requisiti di ammissione al bando e affiancarle nella presentazione delle domande.

Contatta i nostri uffici alla mail mestieri@cnavicenza.it o chiamaci al numero 0444 569 900.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button