Privacy, dal 20 maggio via alle sanzioni complete per chi non è a norma

Finito il periodo di “tolleranza”, ora chi non è in regola con le disposizioni del GDPR rischia grosso. Fai un check-up completo con CNA e mettiti al riparo da possibili sanzioni.

Privacy e GDPR, è iniziato per le imprese il conto alla rovescia per mettersi in regola. Il 19 maggio prossimo infatti si conclude la fase transitoria di tolleranza nell’applicazione dei provvedimenti per le violazioni in materia di privacy e dal 20 maggio non sarà più usata la mano leggera dall’autorità garante nel caso di violazioni ed adempimenti come è stato fatto fino ad ora, ma verranno applicate multe e penalità piene.

Le sanzioni per chi non rispetta il GDPR

Terminato il periodo di tolleranza prenderanno il via le ispezioni in collaborazione con la Guardia di Finanza. Per questo è importante per le imprese adeguarsi al GDPR al più presto, per mettersi in regola su tutti i fronti. Le sanzioni previste per eventuali inadempimenti dal 20 maggio saranno piene e non sono affatto da sottovalutare: il pagamento di multe consistenti oppure l’arresto da 15 giorni ad un anno (art. 38 della legge n. 300/1970), salvo che il fatto non costituisca reato più grave o non si rispetti l’attuale legislazione sul trattamento dei dati personali.

Entro il 19 maggio tutte le aziende devono adeguarsi al GDPR

Non ti sei ancora adeguato al nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati personali? Ti consigliamo di provvedere al più presto a pianificare e sviluppare un progetto adeguato di gestione dei dati personali di clienti, dipendenti, fornitori, ecc. e di uso delle telecamere per evitare di incorrere in pesanti sanzioni. Tali disposizioni sono infatti da applicare da tutte le aziende che hanno a che fare con la gestione dei dati personali di clienti, dipendenti, fornitori, ecc.

Le 10 azioni da mettere in atto per essere in regola

Sei sicuro che la tua azienda abbia adempiuto a tutti gli obblighi e alle disposizioni del regolamento europeo sulla protezione dei dati? Un’ottima idea è quella di informarsi per bene e fare una check-list degli adempimenti su cui lavorare.
Ecco la nostra pratica infografica con tutte le azioni che puoi fare subito per metterti al riparo da rischi e sanzioni.

Mettiti al riparo da sanzioni con CNA

L’Area Privacy di CNA Vicenza è a disposizione delle imprese per fornire consulenze per adeguarsi alla normativa e supporta le aziende nel processo di adeguamento al GDPR, con consulenze mirate e servizi personalizzati, per mettersi in regola su tutti i fronti.

I nostri professionisti sono inoltre a disposizione per effettuare un check up di conformità direttamente in azienda, individuando gli interventi da realizzare e stabilendo un piano di gestione dei dati.

Per informazioni

Contattaci allo 0444 569900 o invia una mail a privacy@cnavicenza.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button